ESPOSIZIONE

Fotografia

VERNISSAGE
SABATO
23 APRILE 2016
ORE 17:00

CANVETTO LUGANESE
SPAZIO RISTORANTE

via R. Simen 14b
6900 Lugano

dal 18 aprile al 16 luglio 2016

martedì–sabato 8.30–24.00

Mostra curata da Monika Flückiger e Peter Keller

Sguardi nazionali, scatti sul mondo: 13 fotografi svizzeri al Canvetto Luganese.

Dopo le personali di Katia Snozzi, Jacek Pulawski e Paola Sacconi, con grande piacere la Fondazione Diamante accoglierà al Canvetto Luganese la mostra fotografica Outside Bundeshaus.

Con gli scatti dei tredici fotografi accreditati a Palazzo federale, il Canvetto Luganese ospita la prima collettiva dedicata alla fotografia contemporanea svizzera e non ci sarebbe stata occasione migliore per affermare le caratteristiche dell’attività culturale promossa in questa galleria e raffinato ristorante già storico ritrovo per la popolazione del quartiere di Molino Nuovo.

Tredici fotografi svizzeri, tecniche, soggetti ed interessi diversi e complementari ed un duplice denominatore comune: tutti gli scatti sono opera di fotografi accreditati a Palazzo federale e gli artisti sono professionisti attualmente impegnati a livello nazionale ed internazionale.

Questa collettiva rappresenta un esempio di collaborazione in ambito fotografico e su piano nazionale che merita di essere sottolineato. Un’occasione per neofiti ed appassionati di fotografia in Ticino per conoscere, grazie ad un osservatorio vicino, orizzonti più vasti.

L’aspetto collaborativo e nazionale caratterizza pure l’importante lavoro svolto dai curatori della mostra, Peter Keller e Monika Fluckiger che con minuziosa attenzione e con la professionalità che li contraddistingue hanno allestito la mostra considerando aspetti contenutistici, estetici, tecnici delle 54 fotografie esposte.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                  Maria-Luisa Polli

Portrait Marcel Bieri, 10. März 2016. (KEYSTONE/Marcel Bieri)
Laurent Crottet
Béatrice Devènes
21.03 2013;  Bern; UPD Geschaeftsleitung. (Monika Flueckiger)
Fotografinnen und Fotografen des Medienzentrum Bundeshaus fuer die Ausstellung Wahlen 2015, am 2. Februar 2016 im Medienzentrum in Bern. (Alessandro della Valle)
Peter Klaunzer
Fotografin Yoshiko Kusano im Medienzentrum Bundeshaus fuer die Ausstellung Wahlen 2015, am 2. Februar 2016 im Medienzentrum in Bern. (Alessandro della Valle)

I fotografi accreditati a Palazzo federale documentano giorno per giorno gli avvenimenti storici che avvengono nel centro della politica svizzera. Grazie a loro, le agenzie fotografiche e i media possono diffondere al pubblico delle immagini professionali dell’attualità politica nazionale. Ma non solo: Quando non sono a Palazzo federale, i fotografi accreditati sono attivi per i loro clienti su tutto il territorio svizzero e nel mondo intero.
“Outside Bundeshaus”, una mostra presentata nel 2014 presso il Centro media di Palazzo federale a Berna, ha dato spazio a tredici di loro per esporre delle fotografie eseguite esclusivamente all’esterno delle mura di Palazzo federale. Il Canvetto Luganese ripropone questa mostra portandola a Lugano. Outside Bundeshaus è la seconda esposizione di fotografia contemporanea di quest’anno del noto ritrovo cittadino. E per la prima volta il Canvetto dedica i suoi spazi espositivi a fotografi di oltr’alpe. La mostra presenta un ampio ventaglio della produzione fotografica svizzera dedicata alla stampa. La lista dei temi è variegata: si va dalla politica allo sport, dalla società al paesaggio fino a lavori dedicati a eventi culturali e a esperienze personali dei singoli fotografi.

I fotografi sono (in ordine alfabetico):
Marcel Bieri (*1968), di professione stampatore offset e fotografo, inizia già durante il suo apprendistato a eseguire dei reportages per la testata Unter-Emmentaler. Dal 1993 al 2003 lavora come fotografo presso la Solothurner Zeitung e presso l’agenzia Reuters Svizzera. Dal 2003 lavora regolarmente per l’agenzia fotografica Keystone e, in qualità di fotografo freelance, per le testate Berner Zeitung, Aargauer Zeitung, Der Bund e Blick.

Laurent Crottet (*1966), laureato presso L’Ecole de photographie CEP di Yverdon, inizia nel 1990 la sua carriera presso l’agenzia stampa ASL a Losanna. Dal 1992 al 2000 è attivo come fotografo freelance per le testate Le Matin e La Liberté mentre dal 2000 a oggi lavora presso Le Matin a Losanna. Dal 1990 è accreditato a Palazzo federale e dal 2002 al 2010 ha seguito la squadra nazionale svizzera di calcio. Nel 1997 riceve il primo premio nella categoria sport dello Swiss Press Photo Award.

Béatrice Devènes (*1967), diplomata nel 1989 presso L’Ecole de Photographie de Vevey, mette al centro del proprio lavoro l’umanità realizzando di preferenza dei ritratti e dei reportages. Fotografa indipendente, dal 2001 è accreditata a Palazzo federale. Collabora con diverse testate e realizza dei progetti fotografici per diverse istituzioni e aziende.

Béatrice Clèo Flückiger (*1963), fotografa professionale indipendente con formazione in arte e design, ha eseguito progetti fotografici in Sicilia, diversi lavori su incarico di agenzie pubblicitarie a Londra, progetti in Svizzera, diversi fotoreportages e fotografia della danza a Parigi.

Monika Flückiger (*1964), fotografa con diploma federale dal 1989, vive a Berna e in Sicilia. Ha lavorato per la testata Der Bund, per le agenzie fotografiche Reuters, Keystone, Freshfocus, EQ Images, Swiss Image e per la rivista Schweizer Illustrierte. Da oltre dieci anni lavora come fotografa freelance specializzata in ritratti e reportages in Svizzera e all’estero.

Peter Klaunzer (*1967), fotoreporter del Liechtenstein, ha seguito dal 2004 al 2005 la formazione di fotografia presso la scuola di giornalismo svizzera MAZ. Dal 2007 lavora a Berna per l’agenzia fotografica Keystone. In precedenza è stato fotografo presso il quotidiano Liechtensteiner Vaterland ha lavorato per il Sonntagsblick e, in qualità di fotografo freelance, per l’agenzia AFP.

Yoshiko Kusano (*1971), è una fotografa indipendente con molteplici campi d’interesse. Esegue ritratti e reportages per agenzie fotografiche, giornali, istituzioni culturali e caritatevoli, per relazioni annuali di aziende e per lavori commerciali. Inoltre segue diversi progetti personali. Da quindici anni segue con la macchina fotografica l’attualità politica presso Palazzo federale.

Lukas Lehmann (*1951), fotografo professionale, lavora come freelance per diversi clienti. Attualmente è assunto presso l’agenzia fotografica Keystone.

Christian Pfander (*1976), lavora dal 2010 come fotografo indipendente per la Berner Zeitung e diversi altri media. Dal 2013 è assunto presso l’agenzia fotografica Freshfocus e continua la sua carriera di fotografo freelance.

Edouard Rieben (*1941), bernese di nascita, vive oggi a Bienne e nel sud della Francia. Voleva diventare scultore ma, per vie traverse, ha appreso la professione di fotografo. Fotografa con passione dall’età di 14 anni.

Peter Schneider (*1965), lavora da vent’anni come fotoreporter. Dapprima per testate locali come il Thuner Tagblatt, la Berner Zeitung e Der Bund, in seguito, dall’anno 2000 come fotografo freelance e dal 2006 in qualità di staff-photographer presso l’agenzia fotografica Keystone.

Ruben Sprich (*1967), fotografo professionista, è stato dal 1987 al 1990 staff-photographer presso l’agenzia Associated Press a Berna. Dal 1991 è fotografo freelance per l’agenzia fotografica Reuters e dal 1998 dirige in qualità di Chiefphotographer le attività di Reuters in Svizzera e nel Liechtenstein dove esegue incarichi in Svizzera e all’estero. Dal 1985 è accreditato a Palazzo federale.

Alessandro della Valle (*1964), ha studiato presso l’International Center of Photography ICP a New York. Dal 1989 al 1995 ha lavorato come fotografo presso il quotidiano Der Bund a Berna. Dal 1995 al 1998 ha eseguito lavori come fotografo freelance per diversi clienti, tra di loro anche l’agenzia fotografica Keystone. Dal 1998 è assunto come fotografo presso Keystone e nel 2000 viene nominato Chief-Photographer. Dal 2003 al 2005 è caporedattore presso Keystone. È accreditato a Palazzo federale dal 1989.

La mostra Outside Bundeshaus dura dal 18 aprile al 16 luglio 2016. Il vernissage si tiene venerdì 23 aprile alle ore 17:00.

                                                                                                                                  Peter Keller

Lukas Lehmann
Christian Pfander
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Fotograf Peter Schneider im Medienzentrum Bundeshaus fuer die Ausstellung Wahlen 2015, am 2. Februar 2016 im Medienzentrum in Bern. (Alessandro della Valle)
Fotograf Ruben Sprich im Medienzentrum Bundeshaus fuer die Ausstellung Wahlen 2015, am 2. Februar 2016 im Medienzentrum in Bern. (Alessandro della Valle)
Fotograf Alessandro della Valle im Medienzentrum Bundeshaus fuer die Ausstellung Wahlen 2015, am 2. Februar 2016 im Medienzentrum in Bern. (Thomas Hodel)
Allestimento e vernissage

Béatrice Devènes, fotografa

Michele Trefogli, giornalista

Monika Flückiger, fotografa

Peter Klaunzer, fotografo

Peter Schneider, fotografo

Yoshiko Kusano, fotografa

La stampa

CdT e Extra 14-16.04.2016

La Regione 23.04.2016

La Rivista di Lugano 20.5.2016

Ticino Management

Il servizio de Il Quotidiano